Usa: neri arrestati da Starbucks, bufera

Le proteste contro l'arresto di due persone di colore da Starbucks

Le proteste contro l'arresto di due persone di colore da Starbucks +CLICCA PER INGRANDIRE

La scena, con i due giovani ammanettati dagli agenti e portati via, è stata ripresa con i telefonini da molti avventori e ha scatenato un'ondata di proteste da parte delle associazioni per la difesa dei diritti civili e di tanta gente comune, soprattutto dopo che il video è diventato virale sulla rete e sui social media.

Ancora un grave episodio di razzismo negli Usa.

La scorsa settimana, all'interno di un locale di Philadelphia, due uomini di colore sono stati arrestati perché volevano usare il bagno della caffetteria. Avrebbero anche chiesto altre tre volte ai clienti indesiderati di uscire, ma loro avrebbero sempre risposto di no e solo a questo punto sono scattate le manette. Azioni che hanno spinto infine la stessa società a chiedere scusa, annunciando l'apertura di un'inchiesta interna per stabilire l'accaduto. "Stiamo rivalutando le nostre politiche e continueremo a impegnarci con la comunità e il dipartimento di polizia affinché questo genere di situazioni non avvengano più nei nostri negozi" ha scritto Starbucks sui social.

Starbucks nella bufera per l'arresto senza apparente motivo di due afroamericani in un suo caffè di Philadelphia.

Altre Notizie