Antognoni: 'Capisco Buffon ma il rigore c'era'

Di seguito le sue dichiarazioni: "Sportiello è un pupillo di Giovanni". Pioli ha lavorato bene già dall'inizio della sua avventura alla Fiorentina, ora sta raccogliendo quanto di buono ha seminato. Ci sono tutti i presupposti perché lui possa rimanere a lungo a Firenze. Valorizza il gioco e i giocatori, permette a tutti di dare qualcosa in più.

Se analizziamo oggi l'andamento della Fiorentina sono diciannove partite che la squadra ha acquisito la continuità e la serenità che mancavano all'inizio. Se avessimo tenuto sempre questo ritmo saremmo dietro a Napoli e Juventus. "Simeone? Gli mancava il gol e per un attaccante è molto importante, comunque è in grande crescita, la squadra gli sta dando una mano". "Però lo capisco, subire un rigore decisivo al 93esimo non è piacevole, ma secondo me il rigore c'è: forse era il minuto sbagliato, ma il rigore c'era". Fosse successo prima c'era meno clamore. "I rigori vanno e vengono, durante un'annata gli episodi si compensano".

Altre Notizie