Alleanze, Salvini: "Incoerente un governo con il PD"

Alleanze, Salvini:

Calenda: governo transizione con tutti

Nell'unica comunicazione ufficiale resa pubblica sulla questione, Martina ha scritto: "Il PD deve continuare a concentrare unitariamente tutte le proprie energie su questa situazione, nell'interesse generale del Paese, seguendo l'impegnativo lavoro del Presidente Mattarella".

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android.

Agenpress - "Quello che Di Maio giudica un danno, il centrodestra unito, è quello che gli elettori hanno premiato col voto il 4 marzo: chiedo al MoVimento 5 stelle di avere rispetto per gli elettori". Così Salvini, nella sua prima tappa del tour elettorale in Molise, replica a muso duro al capo politico M5s.

-Nota della Lega Umbria- "Se oggi in via Madonna del Moro sorge la seconda moschea più grande di Italia, con tutte le problematiche che ne derivano - spiegano il candidato a sindaco Lega, Luca Carizia, il deputato Riccardo Augusto Marchetti e il consigliere regionale Valerio Mancini - la responsabilità è solo del Pd che ha svenduto la sicurezza cittadina per un mero bacino di voti". Il leader del Carroccio ha poi commentato l'idea di Carlo Calenda, il quale sembrava aver paventato un esecutivo con M5S, PD e Lega, con un secco "Mamma mia!" "Come io dico che non esistono partiti pericolosi o elettori pericolosi chiedo che tutti gli altri facciano lo stesso", aggiunge.

"Ogni voto conta: noi pensiamo che da queste regionali possa venire un segnale nazionale di chiarezza e di cambiamento".

In visita al monumento alla memoria della scuola "Jovine" di San Giuliano di Puglia, crollata nel terremoto del 2002, il leader della Lega Matteo Salvini ha nuovamente parlato dei possibili scenari per la formazione di un esecutivo, sottolineando come il suo partito sia pronto a guidare il governo. "Un governo con chi ha approvato la Fornero o vuole gli immigrati che cosa potrebbe fare?". Mette le mani avanti.

Altre Notizie