Napoli, l'ex Marino svela: "Sarri? C'è una trattativa con il Monaco"

La maglia di Balotelli a mo' di pigiama e il Milan, la domenica speciale di Reina

#MilanNapoli, parla Hamsik: “Il gol al 93′ col Chievo ci ha ridato entusiasmo”

Niente da fare, non c'è stata alcuna possibilità di trovare l'accordo con il presidente De Laurentiis per il rinnovo e allora l'ex Liverpool ha preso la propria strada, la casa nuova e fatto i pacchi da trasferire nell'abitazione che lo ospiterà fino al 2020 (oppure 2021, nel caso scatti l'opzione per il terzo anno) sulla base di un biennale a 3 milioni netti (più bonus) d'ingaggio.

Non sarà un'impresa facile, questo lo sanno tutti in casa Napoli. Il Milan di Gattuso e' una squadra solida, con grandi capacita' tecniche alla quali si aggiunge il carattere di ferro che l'allenatore ha saputo trasmettere ai suoi calciatori. Ma il Napoli non può e non deve pensare alle difficoltà. Sarri nel corso della settimana ha preparato la gara anche dal punto di vista psicologico, non presentando la sfida di San Siro come l'ultima spiaggia, ma cercando di infondere nei propri uomini serenita' e certezza nei propri mezzi. Tornati disponibili dopo la squalifica Jorginho e Albiol, fermato dal giudice sportivo per cumulo di ammonizioni Mario Rui, e' chiaro chi andra' in campo dal primo minuto.

"Sorprendono le assenze del Milan". Evidentemente anche per il Milan, visto che il club rossonero ha voluto giocare di anticipo, assicurandoselo a prescindere dal futuro di Donnarumma.

Altre Notizie