Forti raffiche di vento: alberi spezzati sulle strade della provincia

Forti raffiche di vento: alberi spezzati sulle strade della provincia

Forti raffiche di vento: alberi spezzati sulle strade della provincia

Le forti raffiche di vento delle ultime ore hanno assestato il colpo fatale alle aziende agricole del sud-est siciliano, già in ginocchio per la spietata concorrenza straniera che ha lasciato invenduta gran parte della produzione orticola.

Le previsioni non sono state smentite.

I territori maggiormente interessati Ragusa, il Centro storico di Ibla, Marina di Ragusa, cosi' come Vitoria, la frazione di Scoglitti, Comiso, Acate. Non si registrano feriti, ma la sala operativa dei vigili del fuoco ha dato priorità a richieste di intervento nelle quali, a diverso titolo, sono state coinvolte persone come un incidente stradale sulla Ispica - Rosolini e un ascensore bloccato per mancanza energia elettrica con minorenne all'interno a Ragusa.

Ieri il comune di Ragusa ha attivato il presidio di Protezione civile, che rimarrà operativo anche domani. Intanto l'assessore all'ambiente Zanotto fa sapere che, a causa del forte vento, la discarica di Cava dei Modicani resterà chiusa. Si prevedono possibili disservizi nella raccolta e conferimento dei rifiuti nei prossimi giorni.

Il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, ha disposto per la giornata di domenica 15 aprile 2018 la chiusura in via precauzionale delle ville comunali e del cimitero "Angeli".

Sono invece 80 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco nel Catanese.

Diramata un'allerta vento in alcune zone del fiorentino. Per il forte vento due voli diretti a Comiso, quello proveniente da Milano Malpensa e da Parigi, sono stati dirottati a Catania.

Da stanotte la situazione dovrebbe migliorare.

Altre Notizie