Rinnovo cabina Enel, elettricità a singhiozzo

Enel attenzione alle mail truffa

Rinnovo cabina Enel, elettricità a singhiozzo

L'annuncio è arrivato da Enel durante una conferenza stampa che si è tenuta presso il Palazzo Congressi a Roma, alla quale hanno partecipato Francesco Venturini, Responsabile Enel X, Alejandro Agag, fondatore e Amministratore Delegato di Formula E, e Ryan O'Keeffe, Direttore Comunicazione Enel. Grande soddisfazione da parte di Francesco Venturini, responsabile Enel X, per il rinnovo della partnership: "Tre anni fa, quando abbiamo iniziato questa collaborazione, c'era molta incertezza sulla Formula-E ed è stata un po' una scommessa da parte nostra - ha dichiarato - Rinnovare la collaborazione significa che questo spettacolo sta appassionando sempre di più e che la mobilità elettrica si sta diffondendo modo decisivo in tutto il mondo".

"Il Campionato ABB FIA Formula E vuole superare i limiti nel campo dell'elettrificazione col contributo di Enel e della sua tecnologia di ricarica veloce, che ci sta aiutando nel portare l'innovazione a livello globale con un impatto duraturo - ha spiegato Alejandro Agag - Il Motorsport si basa sui tempi per battere il cronometro e gli avversari". Oggi abbiamo due notizie importanti: la prima è che estendiamo questa bella partnership che abbiamo con Formula-E per altri cinque anni, cioè fino al 2023; la seconda che è Enel, in aggiunta a quanto già previsto accordo in essere, cioè di essere Official Power Partner del campionato, diventa da oggi anche Official Smart Charge Technology Partner.

A partire dal prossimo campionato, Enel metterà a disposizione della Formula E la tecnologia, i prodotti e i servizi per la ricarica delle monoposto elettriche di seconda generazione. I nuovi Supercharger realizzati da Enel, con tecnologia all'avanguardia, avranno una potenza di 80kW, per garantire il pieno di energia delle nuove batterie nei tempi stabiliti dal regolamento tecnico, con un peso estremamente contenuto (meno di 200kg). Sia il nuovo caricatore sia la nuova vettura saranno esposti in anteprima presso la stand dell'Allianz Village del Gran Premio di Roma. La ricerca della velocità è necessaria quando si ricarica automobili: "sulla pista, sulle strade e un futuro nelle abitazioni". Nell'occasione, i tecnici di E-Distribuzione effettueranno anche il riassetto dei carichi per dotare tutta l'area di una distribuzione elettrica equilibrata.

Le quattro stazioni Fast, si aggiungono alle oltre 120 colonnine già presenti nella Capitale e sono le prime del Piano nazionale per le infrastrutture di ricarica avviato da Enel.

"Questo accordo dimostra l'importanza dello sviluppo di sistemi energetici flessibili, come quelli di accumulo, per consentire risparmi ai clienti business e migliorare la sostenibilità e affidabilità della rete elettrica per tutti i consumatori", ha commentato Francesco Venturini, responsabile di Enel X.

Altre Notizie