Bere più di 6 bicchieri di alcol a settimana accorcia la vita

Bere più di 6 bicchieri di alcol a settimana accorcia la vita

Bere più di 6 bicchieri di alcol a settimana accorcia la vita

A sostenerlo è un importante studio dell'Università di Cambridge, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet. Culturalmente infatti noi cresciamo con la convinzione che un po' di vino o di birra facciano bene alla salute e viviamo quotidianamente circondati da negozi che legalmente li vendono. Insomma l'alcol accorcia la vita di 30 minuti per ogni bicchiere che ci si concede oltre il limite.

Gli scienziati hanno confrontato le condizioni di salute e le abitudini alimentari dei consumatori di alcool in 19 paesi.

È risultato che la soglia limite di assunzione di alcol prima che si verifichi un aumento del rischio di morte è di circa 12,5 unità a settimana, l'equivalente di circa cinque pinte di birra o cinque bicchieri di vino.

Hanno quindi calcolato gli anni di vita che una persona potrebbe di perdere se bevesse le stesse quantità di alcol per il resto della sua vita a partire dai 40 anni.

Precedenti studi suggerivano che bere vino rosso può fare bene ai nostri cuori.

Circa il 50% del campione ha riferito di consumare più di 100 g/settimana di alcol, l'8,4% del campione addirittura 350 g/settimana. Secondo Edoardo Casiglia, docente all'Università di Padova, in Italia ci sono molte persone la cui dieta è composta per metà da etanolo: "Bevono molto soprattutto in Veneto, dove magari le bevande hanno un tenore di etanolo inferiore a quelle consumate in altre parti d'Italia, ma se ne bevono molte di più".

"Il messaggio della nostra ricerca - spiega Angela Wood, autore dello studio - è che chi beve alcol deve puntare a bere meno se vuole vivere più a lungo e abbassare il proprio rischio cardiaco".

Altre Notizie