Varicella: due bambini non vaccinati ricoverati in ospedale a Voghera

Varicella: due bambini non vaccinati ricoverati in ospedale a Voghera

Varicella: due bambini non vaccinati ricoverati in ospedale a Voghera

Due bambini che non sono stati sottoposti a vaccinazione obbligatoria sono stati ricoverati in ospedale per complicanze della varicella.

Due casi di varicella sono stati segnalati a Voghera, in provincia di Pavia. I due bimbi non sono in pericolo di vita e non sono in prognosi riservata, ma nel reparto di Pediatria vengono tenuti sotto stretta osservazione.

Il più piccolo non era ancora stato sottoposto alla vaccinazione preventiva, obbligatoria da qualche mese, perché non era ancora arrivato secondo il calendario vaccinale il momento previsto per la somministrazione. "La terapia è basata sul ricorso a farmaci antivirali".

"La varicella - avverte Chiara, che in quanto direttore di unità complessa è responsabile delle pediatrie degli ospedali di Voghera e Vigevano, i due hub provinciali dell'Asst - è immunodeprimente, provoca un abbassamento delle difese immunitarie con possibili complicanze batteriche". Il virus della varicella è molto contagioso. "La profilassi da seguire, imposta dalla legge, prevede un trattamento all'anno tra i 12 e i 15 mesi di età, e un richiamo tra i 5 e i 6 anni".

Altre Notizie