Terremoto a Muccia (Marche) lesionato il campanile: sfollati e gravi danni

Camerino nel maceratese dopo la forte scossa del 26 ottobre 2016

Camerino nel maceratese dopo la forte scossa del 26 ottobre 2016

Stando alle rilevazioni dell'INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Dati ufficiali. - Scosse senza sosta nell'Italia centrale, un vero e proprio sciame sismico; sono moltissime le scosse registrate e quelle che continuano a registrarsi, anche superiori al terzo grado della scala Richter. Tutti i sopralluoghi comunque sono rimandati ai prossimi giorni.

Il sindaco di Muccia ha parlato del crollo di un campanile già lesionato dal terremoto del 2016.

La sequenza sismica nel suo complesso è in diminuzione anche se per brevi periodi (di alcuni giorni) può riprendere attività sia in termini di frequenza che di intensità, in particolare alle sue terminazioni settentrionali.

Il Maceratese è considerato il cratere d'Italia, è stato classificato infatti come Zona 1, ovvero la parte più soggetta a forti terremoti.

Il sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui, ha bloccato tutti gli accessi alla zona rossa, "tranne quelli delle ditte specializzate che stanno lavorando". Danni perfino nelle casette dove sano caduti mobili, suppellettili, pensili. Una ventina le persone, tra cui bambini, allontanate dalle abitazioni per rischi di crolli interni dopo l'ultima scossa di magnitudo 4.6 delle 5:11.

Alle 6.41 da segnalare anche una scossa di magnitudo 3.3 in Toscana in provincia di Grosseto e Pisa nei pressi di Monterotondo Marittimo, Castelnuovo di Val di Cecina e Monteverdi Marittimo ed un'altra di magnitudo 3.7 in mare a sud di Reggio Calabria. Ma il teremoto ha colpito anche le provincie di Grosseto e Pisa. Tuttavia i lavori devo andare avanti speditamente.

Un "boato significativo, un rumore forte più che l'oscillazione": così alle 6,49 si è svegliata Ocre, il comune dell'Aquilano dove l'Ingv ha registrato una scossa di magnitudo 3.3.

Intanto è stata sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea Civitanova-Albacina per accertamenti tecnici. Gli abitanti hanno trovato rifugio nei villaggi turisitici e nelle case del Comune.

Altre Notizie