Tragico incidente stradale nella zona industriale di Melfi: tre morti, corpi carbonizzati

Potenza incidente Bradanica due delle vittime morte carbonizzate

Strage sulla Bradanica, tre morti in un incidente a Melfi

Erano campani i due uomini che hanno perso la vita questa mattina in un incidente stradale sulla strada statale 655 "Bradanica" Potenza-Candela a Melfi, nei pressi della zona industriale di San Nicola e dello stabilimento Fiat Chrysler. Lo scontro frontale con il furgoncino, lo scoppio, l'incendio. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Melfi che hanno effettuato i rilievi del caso per indagare sul drammatico schianto.

Secondo una prima ricostruzione, una delle vittime sarebbe morta sul colpo mentre le altre due hanno perso la vita per un incendio. Impressionante lo scenario che si è presentato ai soccorritori con il furgone in fiamme e la Jaguar distrutta in due parti.

I SOCCORSI. Sul posto, forze dell'ordine, vigili del fuoco, operatori sanitari del 118 e tecnici dell'Anas.

La strada è stata chiusa al traffico per tutta la mattinata ed è stata riaperta dall'Anas nel primo pomeriggio.

Identificate anche le vittime: Antonio Paradiso e Nicola Fiore, rispettivamente della provincia di Avellino e di Benevento, di 31 e 37 anni e a bordo del furgoncino, e Luigi Bellucci, imprenditore cinquantenne di Matera, alla guida della Jaguar.

Altre Notizie