Renzi: "L'incompetenza M5S è il nostro avversario alle prossime elezioni"

Consiglieri regionali nei collegi assedio a Renzi

PD: RENZI "SUPERATE DIVISIONI INTERNE"

"Lo dico ai moderati che hanno paura dei 5 Stelle - ha aggiunto - l'alternativa non è il centrodestra, ma il Pd. Perché o arriviamo prima noi o arrivano prima i 5 Stelle".

In vista delle prossime elezioni, secondo Renzi "la proposta della flax tax del centrodestra, al 15% vale 95 miliardi e al 20% 57 miliardi; dove li troviamo questi soldi?" Il segretario del Pd Matteo Renzi è intervenuto in tarda mattinata all'assemblea nazionale degli amministratori locali Dem al Lingotto di Torino. Noi non vogliamo fare polemica ma mostrare una diversità.

"Mancano 50 giorni alle elezioni - ha proseguito Renzi - E sono 50 giorni in cui il ruolo delle persone, in particolar modo degli amministratori locali, è più forte del passato". "Se con me si fossero dimessi i revisori dei conti, ci avrebbero portato via". Voi amministratori siete in prima linea - ah continuato renzi - non solo perché, legittimamente, qualcuno di voi spera di essere candidato, ma perché nella capacità di radicamento del Pd abbiamo un'arma straordinaria. Hanno letto i sondaggi e detto che ha vinto il centrodestra: si sono dimenticati di leggere la legge elettorale che per due terzi premia non le coalizioni ma il primo partito. "Non si può lasciare tutto alla televisione". Oggi il problema, ha detto Obama, è che i cittadini non si fidano più o si fidano più degli amici di Facebook che dei soggetti istituzionali. "Il punto è come si amministra una città, il problema è l'incompetenza", ha spiegato il segretario Pd riferendosi alla gestione della città di Roma e quindi alla sindaca Raggi.

Il centrodestra è alleanza dello spread Nel mirino dell'intervento dell'ex premier anche il centrodestra: "Il centrodestra - ha attaccato - si presenta come un'alleanza solida ma è l'alleanza dello spread. Noi vogliamo un'Europa più politica".

Altre Notizie