L'annuncio di Paolo Siani: mi candido con Renzi

L’ultimo arrivato Paolo Siani detta la linea al Pd de Magistris ha cambiato in meglio Napoli

Elezioni politiche Fvg, Grim incontra Renzi: «Abbiamo raccolto la disponibilità di persone di valore ed esperienza»

Così in una nota, il pediatra napoletano, Paolo Siani, fratello di Giancarlo, cronista de Il Mattino, ucciso dalla camorra. Lo ha detto Paolo Siani, primario di Pediatria dell'Ospedale Santobono-Pausillipon di Napoli, in merito alla suacandidatura con il Pd alle elezioni di marzo.

Siani, su sua precisa richiesta, sarà candidato non solo nel listino proporzionale, ma anche in un collegio uninominale della città di Napoli. Siani, ha sciolto la riserva dopo l'incontro di ieri al Nazareno, con il segretario del Partito democratico. Sarà il Pd a dirmi in quale collegio mi presenterò. "A me piacerebbe cimentarmi nel posto dove vivo e lavoro" (al Vomero, ndr). "Piuttosto sono capace di fare le cose - ha affermato - ma credo che, a questo punto della vita, se vieni chiamato per provare a fare quello che ho fatto qua e far meglio penso che vada fatto". Al momento una, anzi due decisioni già sono state prese. Non sono un uomo politico e non mi sono mai misurato con il mondo della politica attiva (...) dopo lunghe riflessioni e dopo aver condiviso questa scelta con la mia famiglia, i miei amici, il mio gruppo di lavoro e le associazioni, che in questi anni mi hanno affiancato in un lavoro spesso sotterraneo ma entusiasmante, ho deciso di accettare. "Per questo motivo voglio ringraziare Renzi".

D'accordo con il Presidente De Luca, abbiamo deciso la mia sospensione dalla Presidenza della Fondazione Polis, la quale sarà guidata nei prossimi mesi dal vice presidente don Tonino Palmese, che ringrazio molto per aver accettato di prendere il mio posto.

Risponderò ai miei elettori e al mio gruppo di lavoro, che ringrazio per aver scelto di affiancarmi in questa nuova e entusiasmante esperienza.

Altre Notizie