Finanziamento degli italiani ai partiti, Pd al primo posto

Tabella pubblicata dal ministero dell'Economia

Mondo alla rovescia, aumentano i finanziamenti dei cittadini ai partiti

Due per Mille: seguono Lega (1,849 milioni di euro) e Forza Italia (850.392 euro).

Il Pd è stato, inoltre, il partito che ha ottenuto piú scelte (quasi il 50% del totale). Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale incassa 790mila euro (il 5,2%). In questa classifica di fondi ricevuti con il due per mille non rientra il Movimento Cinque Stelle che non è ufficialmente un partito ma un movimento e per questo non è incluso nella lista. Il Pd resta dunque saldo nelle preferenze dei contribuenti che confermano la 'prima posizione', 'donando' anche più dell'anno scorso quando al partito guidato da Matteo Renzi andarono 6,4 milioni da 491mila contribuenti. Il secondo partito a cui sono stati destinati più fondi è la Lega, con 1 milione e 900mila euro. Il due per mille ha mobilitato nel 2017 (su redditi 2016) oltre 15 milioni di euro, più della metà dei quali sono andati al Partito democratico. Ne viene una graduatoria che vede in testa il Sudtiroler Volkspartei che in media "incassa" 20 euro da dichiarazione dei redditi. E per finire Scelta civica che si aggancia alla soglia con 100.7.

Cresce il finanziamento ai partiti politici da parte degli italiani, attraverso la dichiarazione dei redditi.

Altre Notizie