Brumotti e troupe di Striscia aggrediti nel Parco Verde

Brumotti e troupe di Striscia aggrediti nel Parco Verde

Brumotti e troupe di Striscia aggrediti nel Parco Verde

Momenti di paura quelli vissuti da Vittorio Brumotti e la troupe di Striscia la notizia, durante le riprese di un servizio girato nel comune di Caivano, vicino Napoli, per documentare l'attività illegale di spaccio di stupefacenti.

Caivano - Secondo quanto riportato dal Mattino, un comunicato della trasmissione Striscia la Notizia racconta quanto accaduto oggi a Caivano, in provincia di Napoli.

L'inviato del tg satirico di Antonio Ricci, famoso anche per le sue prestazioni in bici, già vittima di altre aggressioni a Roma, Bologna e Milano, si è recato a Scampia, uno degli scenari più tristemente famoso per lo spaccio di droga. E' la prima volta che una troupe documenta questo nuovo tipo di traffico di stampo violento e organizzato. In queste ore sono moltissimi i messaggi che stanno arrivando all'inviato. Diverse fonti concordano nel descrivere un Brumotti assolutamente impossibilitato a svolgere il suo lavoro: l'inviato non avrebbe fatto neppure in tempo a scendere dall'auto blindata che subito sarebbe stato circondato da un gruppo di 8 persone incappucciate che hanno intimato alla troupe di aprire le portiere dell'auto minacciando di morte Brumotti ed i suoi. Dopo aver tentato di aprire l'automobile senza successo, il gruppo di delinquenti ha deciso di impugnare bastoni e sedie, con cui hanno sfasciato la carrozzeria e cercato di rompere i vetri. Solo l'intervento dei carabinieri ha interrotto la violenta aggressione, ma gli agenti non sono riusciti a fermare nessuno dei camorristi.

Nonostante la presenza dei militari, dalle palazzine intorno sono arrivati insulti e minacce nei confronti di Brumotti e dei suoi collaboratori.

Altre Notizie