Palermo: Figuccia (Udc) sotto i portici con Biagio Conte

biagio conte missionario

BIAGIO CONTE DORME IN STRADA PER PROTESTA

Il missionario laico Biagio Conte, senza dire niente ai "fratelli", ieri sera si è allontanato dalla Missione 'Speranza e Carità' di Palermo ed ha dormito sotto i portici delle Poste centrali di via Roma, dove ha ricavato un giaciglio con cartoni e dove stamane lo hanno trovato i suoi collaboratori, che spiegano in un post di Facebook sul profilo "Pace e Speranza - Fratel Biagio", quanto accaduto. Musumeci: "Ci richiama alle nostre responsabilità" "Il numero delle famiglie senza casa aumenta e le risposte di sostegno al reddito e di una soluzione abitativa per le persone in difficoltà sono insufficienti - ha detto Alessia Gatto, della segreteria Cgil Palermo, parlando con Biagio Conte - è impossibile non levare un grido di disperazione nel momento in cui si perde il lavoro, si perde la casa e la speranza di riscattarsi".

"Ho iniziato 27 anni fa a dormire sotto i portici e nei vagoni e ora ritorno per strada per stare accanto a chi non ha una casa". Pregate, Pregate Pregate. Ancora oggi Palermo e il mondo hanno bisogno di segni così forti. Poi un appello rivolto "a tutte le città e a tutte le Regioni d'Italia". E' urgente aiutare chi non ha la casa, il lavoro. Non riesco a essere tranquillo, non dormo, non riesco a mangiare sapendo che ancora tante persone vivono per strada. "E' urgentissimo rispondere ai bisogni della gente".

Altre Notizie