Non paga il pedaggio dell'autostrada per 79 volte, assolto dal Tribunale

In sostanza durante il processo non è stato possibile dimostrare con certezza che alla guida del furgone che per 79 volte non ha pagato il pedaggio ci fosse proprio lui. Tutto documentato dalle telecamere.

Tra il dicembre 2014 e la prima metà del 2015 - da quanto è emerso dai rilievi della società Autostrade per l'Italia - il furgoncino intestato all'artigiano è transitato 79 volte: passaggi che in totale sarebbero costati 1.461 euro. E il giudice lo ha assolto. Societa' Autostrade si era costituita parte civile nel processo avviato dopo che erano state presentate le prove fotografiche della "abitudine" del conducente del mezzo al casello Lago Maggiore della A26. Solo se riesce a dimostrare di non aver potuto impedire il fatto (come forse è avvenuto in questa circostanza), può evitare di pagare.

Altre Notizie