MotoGP: Alberto Puig nuovo Team Manager del Repsol Honda Team

Alberto Puig e Dani Pedrosa nel 2008  Getty Images

Ufficiale: la Honda ha scelto il suo nuovo team manager

Le improvvise dimissioni di Suppo, che ha detto addio al suo ruolo subito dopo che Marc Marquez ha conquistato il titolo iridato a Valencia, hanno immediatamente posto il focus su Puig, perché il suo profilo non ha nulla a che vedere con quello del manager italiano.

Per esempio, Puig ha seguito la carriera di Dani Pedrosa, di cui è stato il manager fino al 2013. I due torneranno quindi a lavorare a stretto contatto, a partire dai primi test invernali MotoGP, in calendario dal 28 al 30 gennaio 2018 sul circuito di Sepang. Lui e il direttore tecnico Takeo Yokoyama saranno i responsabili delle operazioni di gara. "Sono molto grato a HRC per questa opportunità con il Team Repsol Honda" ha dichiarato Puig. Crediamo che le sue capacità e la grande esperienza ai più alti livelli delle competizioni motociclistiche internazionali, insieme al suo lungo e proficuo rapporto con HRC, forniranno un prezioso contributo alla Società e al Team, che mira a combattere ancora una volta ai vertici del campionato MotoGP. "Diamo ad Alberto un caldo 'benvenuto' e gli auguriamo il meglio in questo nuovo ruolo!" "Honda negli ultimi 25 anni della mia carriera professionale, prima come pilota, poi come team manager nelle classi più piccole e come coach per molti dei piloti asiatici che Honda ha in tutto il mondo. Sono sicuro che i nostri piloti vorranno essere pronti quando verrà il momento, quindi come squadra vogliamo essere pronti a combattere ancora per il titolo, con umiltà ma anche con grande determinazione".

Altre Notizie