Il blog di Grillo si stacca dal M5s

Il blog di Grillo si stacca dal M5s

Il blog di Grillo si stacca dal M5s

Il 16 gennaio, al massimo due giorni dopo, si consumerà la metamorfosi, già annunciata, del blog di Beppe Grillo.

"Qualcuno spera che Beppe Grillo si faccia da parte: il movimento non è cambiato, è sempre quello con Grillo e con Gianroberto (Casaleggio)". Beppe Grillo, il Movimento delle origini, la visione di Casaleggio senior di qua.

Così il candidato premier del M5S Luigi Di Maio, arrivato a Torino per un evento del gruppo consiliare regionale, ha commentato le notizie che vorrebbero un'uscita del comico genovese dai 5 Stelle.

Grillo rimarrà garante de facto dei Cinque stelle, come scritto anche nel nuovo statuto. Ma non sarà un addio semplice - secondo quanto ipotizzato sempre da L'Espresso - poiché il suo arrivederci coinciderebbe con una linea politica che non coincide con quella di Luigi Di Maio e Casaleggio jr. "Lo ha già fatto - afferma il settimanale - Alessandro Di Battista annunciando di non candidarsi". Il comico fa i bagagli: "sta per riprendersi il dominio del blog, che andrà in mano a una srl".

Il prossimo sarà proprio lui, Beppe Grillo, come racconta L'Espresso con un ampio servizio dal titolo: "Grillo non abita più qui". La discreta ritirata doveva effettuarsi già un mese fa, ora si parla di gennaio ma i più dicono che sarà prudente spostarla a dopo le elezioni. "(...) Dopo averci pensato per mesi, il comico genovese ha infatti chiesto di riavere indietro la proprietà del blog, che ora è formalmente in mano a un militante di fiducia e sostanzialmente gestito dalla Casaleggio. "La prima è la più benevola: "(...) sostiene che voglia tornare a fare il comico impegnato, l'attivista, il giramondo alla scoperta di tecnologie destinate a cambiare il futuro del pianeta; secondo un'altra, meno benevola - non a caso proveniente dall'area della Casaleggio - è stufo di beghe, polemiche, lotte fratricide e soprattutto querele".

Altre Notizie