Bitcoin Vietati nella Corea del Sud: Flessione poi sul Mercato

Blockchain rotta

Web & Digital

La fase brillante delle criptovalute sembra quasi appartenere al passato Da alcuni giorni tutte le criptovalute sono in sofferenza e anche quegli asset che avevano impressionato fino ad alcune settimane fa, sono ora al centro di forti ribassi. Prestazioni non migliori per Ripple: la criptovaluta delle banche ha perso addirittura il 14%, collocandosi a 2,35$. Per questo ci dobbiamo aspettare investimenti in startup complementari. Ethereum, la seconda più grande moneta digitale che ha guadagnato popolarità e successi economici, è caduta del 12% per poi registrare un lieve aumento.

Il Governo, già lo scorso mese di Dicembre aveva affermato che avrebbe applicato più controlli agli scambi: tra le misure si parlava dello stop alle transazioni anonime.

Unica performance resiliente è quella di Ethereum, che ha contenuto il tonfo del -1%, rimanendo saldamente sopra i 1.000$, traguardo recente e che oggi supera se stesso addirittura a quota 1.242$.

La moneta digitale Bitcoin comprende circa il 35% del mercato totale delle criptovalute, ed è quindi definita attualmente la più influente moneta digitale del mercato. Il riferimento è a opzioni che danno il diritto a chi le possiede di vendere un determinato asset a un certo prezzo, di fatto scommettendo su un ribasso della quotazione. Questo ha creato negli investitori la convinzione che sia più favorevole entrare ed uscire dal mondo Bitcoin il più presto possibile, in relazione ai cambiamenti delle stato delle cose.

Il governo della Corea del Sud ha avviato il primo passo ufficiale per mettere al bando lo scambio di criptovalute all'interno del paese: una mossa shock che fa raggiungere il picco all'escalation di notizie e colpi di scena avviata nell'ultimo scorcio dell'anno appena concluso, con il fallimento della piattaforma di scambio bitcoin Youbit a seguito di un pesante attacco hacker e proseguita con la raffica di ispezioni ordinate dal governo centrale su 6 istituti bancari che trattano bitcoin. Non se n'è ancora riuscito a capire il motivo, ma il mercato ne ha subito risentito visto che c'è stata un'importante flessione.

Altre Notizie