Roma: Macron in visita alla Domus Aurea, ecco quello che troverà

Mediterraneo

Roma: Macron in visita alla Domus Aurea, ecco quello che troverà

Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in conferenza stampa con Emmanuel Macron a Palazzo Chigi. "Spetterà al popolo italiano esprimersi, decidere - ha voluto precisare Macron - ma consentitemi di dire che l'Ue ha avuto molta fortuna ad avere Gentiloni in questi ultimi mesi".

Italia e Francia stanno lavorando alla stesura di un trattato nello "spirito del nostro rapporto forte, strutturandolo per poter dare nuove prospettive, nuove forme di cooperazione che consentiranno di andare oltre". ha spiegato Macron.

Si è poi recato a palazzo Chigi per il colloquio con il premier Paolo Gentiloni: "Abbiamo deciso di dare una cornice più stabile e ambiziosa con l'idea, emersa al vertice di Lione e messa fuoco qui, di un trattato bilaterale che dia una struttura ancora più sistematica e favorevole alla nostra cooperazione".

"C'è un rapporto franco-tedesco strutturale e all'origine dell'Europa", ha affermato il presidente Macron. Il risultato, ampiamente atteso, è l'annuncio di un Trattato per rendere "ancora più forti e sistematiche" le relazioni tra Italia e Francia. "Ma quel rapporto non è esclusivo", ha dichiarato il presidente francese. "Ha tutto il mio rispetto per il lavoro condotto". Bisogna gestire una politica e farlo insieme.

"I flussi devono diminuire ma io penso che i progressi fatti l'anno scorso ci indicano che questa strada non è impossibile". Occorre gestire questo fenomeno in modo organizzato, umano e legale. "Il 2017 da questo punto di vista e' stato un anno incoraggiante anche se ci lascia molti problemi", ha aggiunto.

"Dobbiamo fare passi in avanti sui controlli delle vie nel Sahel". Speriamo che si possano convocare delle elezioni nella seconda metà degli anni prossimi.

"Consultazioni bilaterali molto più coordinate" dovrebbero essere previste dal Trattato su una serie di questioni, da quelle europee ai temi della cultura, con un'attenzione particolare per il settore industriale, e in particolare quello "navale, sia civile che militare", dopo l'accordo raggiunto a settembre sui cantieri Stx di Saint-Nazaire.

Altre Notizie