Golden Globe 2018 - Tutti i vincitori della 75esima edizione

Golden Globe 2018 il red carpet

Golden Globes 2018: il red carpet in nero della 75esima edizione

Ma un emozionatissimo Guillermo Del Toro, premiato come migliore regista grazie al film 'The Shape of Water', ha chiesto di fermare la musica per poter terminare ciò che aveva da dire: è stato accontentato. Mossi dalla protesta contro i soprusi perpetrati per anni nel mondo del cinema, attori e attrici di Hollywood hanno così utilizzato la moda per denunciare la propria contrarietà professionale e morale nei confronti una pratica che non solo penalizza il talento, ma ancora di più mortifica la persona.

Le battute al veleno non sono mancate: "Harvey Weinstein non è qui stasera, ho sentito dei rumors che dicono che lui sia pazzo e sia difficile lavorare con lui". "E' fantastico essere qui stasera e partecipare a questo spostamento teutonico, le donne che sono qui non lo sono certo perché si mangia gratis" ha detto Frances McDormand, Golden Globe per il suo ruolo di madre coraggio in "Tre manifesti a Ebbing Missouri".

Questa edizione sarà ricordata soprattutto per il discorso di Oprah Winfrey.

I vincitori dei Golden Globe 2018, i premi più importanti al mondo per il cinema e la televisione, sono stati annunciati in una cerimonia di questa notte al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills a Los Angeles, in California. Molti pensano che Oprah sia pronta per scendere in politica. Il miglior film drammatico è stato "Tre manifesti a Ebbing, Missouri". Nicole Kidman e Laura Dern sono state premiate per la serie tv 'Big Little Lies' che racconta la storia di mamme che condividono dolore e segreti e che che fanno i conti con il problema delle violenze domestiche.

Altre Notizie