Torna il vero Napoli, 3-1 al Toro e vetta conquistata

Napoli in vantaggio, a segno Kalidou Koulibaly

Torna il vero Napoli, 3-1 al Toro e vetta conquistata

Marcatori: 4′ Koulibaly (N), 25′ Zielinski (N), 30′ Hamsik (N), 63′ Belotti (T). Inutile la rete nella ripresa di Andrea Belotti. Baselli ha sui piedi la ghiotta chance di riaprire la contesa prima dell'intervallo, ma calcia come peggio non potrebbe sull'interessante invito di Iago Falque. Per Sarri c'è il recupero di Insigne, il quale però parte fra le riserve.

Sarri rinuncia ancora ad Insigne nonostante il rientro tra i convocati del folletto di Frattamaggiore, lanciando in attacco ancora una volta Zielinski insieme a Mertens e Callejon.

Grande prestazione per il senegalese, sia per il gol del momentaneo 1-0 alla prima occasione della gara sia per le ottime chiusure in fase difensiva. I ritmi sono alti, il Torino va in difficoltà e il Napoli al 26' fa 2-0: errore della difesa granata, Jorginho può verticalizzare per Zielinski che sfrutta la prateria che ha davanti e con il sinistro batte Sirigu in uscita. Jorginho al 30' illumina per Mertens, che attira su di sé un paio di difensori e in un fazzoletto regala un cioccolatino ad Hamsik. Lo slovacco infila Sirigu con un perfetto destro sotto l'incrocio.

Il secondo tempo si apre con un cambio nel Torino, con Mihajlovic che inserisce in campo Ljajic per Valdifiori, passando al modulo 4-2-3-1. E ciò lo si nota anche e soprattutto dal gol dei padroni di casa, che arriva al sessantacinquesimo circa, con il forse ritrovato Andrea Belotti. Il rasoterra del numero 9 non appare irresistibile, ma Reina tocca senza respingere.

Una vittoria "comoda" per il Napoli ha dominato il match per ampi sprazzi, tornando ad esibire tutte le caratteristiche che tanto fanno ben parlare di questo organico e che nelle ultime due settimane stentavano ad emergere: la freschezza ritrovata, il movimento senza palla, l'organicità del pressing.

Pochi gol realizzati, tanti risultati deludenti e troppe occasioni sprecate per prendersi la vetta della classifica: il Napoli che si presenta a Torino è una squadra alla disperata ricerca di una vittoria che possa dare una svolta in un momento decisamente negativo degli uomini di Sarri.

Altre Notizie