Serie A, Udinese-Benevento 2-0: la cronaca del match

Udinese-Benevento in diretta: risultato e tabellino live

Diretta Udinese – Benevento dove vedere in televisione, streaming gratis e probabili formazioni Serie A

Il Benevento ora è carico di entusiasmo dopo il pareggio con il Milan, la partita si fa ancora più insidiosa: "Al di là del loro pareggio con il Milan, andiamo ad affrontare una squadra che è organizzata e ha messo in difficoltà chiunque". Sul capovolgimento di fronte l'Udinese passa in vantaggio: cross dalla sinistra di Jankto, due difensori del Benevento bucano l'intervento e Barak si trova palla al centro area e può piazzarla alle spalle di Brignoli complice anche una deviazione di Letizia. Il romeno ci riprova a cinque dal termine di frazione con un colpo di testa ma senza inquadrare lo specchio. "Se fosse stato tutto perfetto, durante gli allenamenti settimanali, la squadra meritava certamente di essere riconfermata, ma sono nate nuove situazioni - annuncia Oddo - Ricordiamoci però che a Crotone non è stato tutto rose e fiori e che la partita è cambiata dopo che abbiamo fatto gol: questo è sintomo di una squadra che vuole avere delle sicurezze, perché dal primo gol in poi la squadra si è sbloccata". E' il 2-0 per i padroni di casa. Al 28' Benevento vicino al pari: tiro dal limite di Letizia, Bizzarri non trattiene, Puscas prova il tap-in ma calcia addosso al portiere friulano che salva la sua porta.

18′ D'Alessandro scende sulla destra, mette in area all'altezza del dischetto per l'arrivo in corsa di Memushaj che colpisce di piatto sinistro da ottima posizione, palla alta in curva. Ad Udine i sanniti pagano le solite disattenzioni difensive che permettono a Barak e Lasagna di bucare due volte Brignoli. Il Benevento ha una ghiotta occasione al 2' di recupero: Bizzarri, su retropassaggio di un compagno prende la palla con le mani e l'arbitro assegna calcio di punizione in area, a sette metri dalla linea di porta.

UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Angella, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Adnan; Lasagna; Maxi Lopez.A disposizione: Scuffet, Stryger, Nuytinck, Bochniewicz, Halfredsson, Balic, Ingelsson, De Paul, Bajic, Matos, Ewandro, Perica.

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli 6; Letizia 5, Djimsiti 5.5, Costa 5, Antei 5.5 (29′ st Ciciretti ng); Chibsah 5 (26′ st Gyamfi 5.5), Del Pinto 6, Memushaj 5.5; Parigini 5 (10′ st Armenteros 5.5), Puscas 6, D'Alessandro 5.5. A disposizione: Belec, Di Chiara, Venuti, Gravillon, Ciciretti, Viola, Kanoutè, Coda, Brignola. La gara sarà arbitrata dal signor Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, il calcio d'inizio è previsto per le ore 15.00 di domenica 10 dicembre. Il fischietto emiliano sarà coadiuvato dagli assistenti Schenone e Paganessi.

Quarto uomo: Sig. Luigi Nasca della sezione AIA di Bari.

Assistente VAR: Sig. Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata.

Altre Notizie