Maria Concetta Riina: "Mio padre usciva normalmente per Palermo durante la latitanza"

Maria Concetta Riina:

Maria Concetta Riina: "Mio padre usciva normalmente per Palermo durante la latitanza"

A meno di un mese di distanza dalla morte di Totò Riina, la figlia Maria Concetta ha deciso di parlare con i giornalisti. Ma in occasione della chiacchierata con Le Iene, la figlia di Riina, Maria Concetta, ha voluto dire anche la sua sul padre appena scomparso. Ha scelto la iena Giulio Golia per raccontare la latitanza del Capo dei capi: "Noi eravamo con mio padre, stavamo insieme". Non andavamo a scuola, era mia madre a farci da insegnante, perché giravamo sempre. Non avevamo questa percezione di una cosa brutta, negativa, tipo che fossimo braccati. No, lui ci diceva con calma 'dobbiamo andarcene'. "E così facevamo le valigie e ce ne andavamo", ha spiegato la primogenita del capo dei capi, sottolineando che in famiglia si facevano comunque le vacanze.

Un continua viaggio dunque durante il quale però nessuno li ha mai fermati. E i posti di blocco: "La verità?" Neanche uno, mai. Li abbiamo visti però non ci fermavano. "Magari siamo stati fortunati per vent'anni.". Ai microfoni di Giulio Golia conferma la sua posizione: "Io non posso prendere le distanze da mio padre perché ai miei occhi era un'altra persona, non era il mostro che vedete voi, che vede l'Italia intera". È stato un buon padre. Eravamo tutti sul divano. "Mio padre era normale, non era né preoccupato né felice, e non è vero, come hanno detto, che ha brindato con lo champagne", ha poi aggiunto. "E penso che in certe cose non c'entra". "Non ha potuto fare tutto quello da solo", ha replicato la figlia di Totò. Mio padre ha fatto comodo a tante persone. Si e accollato tante cose che altrimenti avrebbero dovuto accollarsi altri. L'ha già giudicato del resto, è morto il 17 novembre. La figlia commenta ancora: "Usciva normalmente, senza trucchi, senza maschere". Non lo so dove sarà.

Maria Concetta non dà poi un giudizio al padre. "Era - conclude - un parafulmine".

Altre Notizie