Serie A: Napoli Juventus. Juve convoca Higuain, si ferma Mandzukic

Allegri:

Allegri: “Gonzalo Higuain sarà convocato a Napoli”

DE SCIGLIO - "Negli ultimi anni si è perso un po', ma non è che ha smesso di saper giocare a calcio". Dopo lo svantaggio, soprattutto nella ripresa, il Napoli ha provato ad agguantare il pareggio nella ripresa senza però riuscite a trovare il goal che avrebbe tenuto la Juventus a 4 punti di distanza in campionato. Niente San Paolo anche per Howedes, bloccato da un problema al quadricipite della coscia destra.

Il dg della Juve Marotta ha detto che ce la farà al 50% perché la chirurgia fa miracoli. Ogni tanto si perde per strada. ancora non ho deciso se domani saremo 3-4 in difesa, perché decido in base all'attacco, che non ho ancora chiaro. Loro sono i favoriti per lo scudetto e noi dobbiamo essere bravi ad inseguire e a stare lì, arrivare a marzo nelle migliori condizioni per il rush finale. Poi tutti sperano che un'altra squadra vinca lo scudetto quindi per noi è una sfida ancora più stimolante, per adesso pensiamo a giocare bene la partita di domani. Inutile rischiarlo per una partita, ne abbiamo altre 30 da qui alla fine. Il pieno uso dell'arto superiore è importante per l'equilibrio ma anche per parare una caduta. "Se davanti ne avrò qualcuno di più bene, altrimenti giocherò qualcuno più dietro ma l'atteggiamento non cambia". In queste partite la differenza la fanno i dettagli: "chi sbaglia meno ha più probabilità di portare a casa il risultato". Il Napoli gioca un bellissimo calcio, ha imparato velocemente anche la fase difensiva. Io e Maurizio ci siamo visti per la prima volta nel 2003 e la sua forza è sempre stata la difesa. Un occhio di riguardo dovrà prestarlo alla catena di sinistra: "Ha trovato questo giochino sulla sinistra e sono bravetti - prosegue Allegri -, Insigne è cresciuto molto, ha qualità tecniche, a sinistra lui, Hamsik, gli inserimenti di Mertens, Mario Rui". Sono tutti piccoletti lì davanti, sono tutti veloci ed hanno grande tecnica. "Sono tutti giocatori differenti da quelli che abbiamo noi, quindi noi dobbiamo bisogna sfruttare quelle che sono le nostre caratteristiche".

Altre Notizie