Esaote, l'azienda genovese acquisita al 100% da un consorzio di investitori cinesi

Jack Ma fondatore e presidente di Alibaba

Jack Ma fondatore e presidente di Alibaba

La dimensione di Esaote è sempre stata un problema infatti: "Continuare a produrre macchine medio piccole ha sempre segnato i limiti dell'azienda - continua il segretario Fiom - incapace di concorrere con i grandi gruppi; in questo stato di cose l'Azienda era destinata ad essere acquistata dalla concorrenza per essere cannibalizzata, la cessione a investitori cinesi ha aspetti positivi che vanno valutati in prospettiva". Kangda distribuisce apparecchiature nel campo della diagnostica per immagini.

La vendita dell'intero pacchetto delle quote azionarie al gruppo cinese, si legge in una dichiarazione rilasciata dall'amministratore delegato di Esaote Karl-Heinz Lumpi, permetterà all'azienda di crescere all'interno dell'enorme mercato asiatico, dove "il solo settore degli ultrasuoni vale 1,3 miliardi di dollari".

Negli ultimi anni la crisi economica e le modifiche strutturali del settore della diagnostica per immagini - anche a seguito dell'ingresso nel settore di concorrenti con rilevanti dimensioni sommati a quelli già esistenti (Siemens, Philips, GE) e di nuove Società estere molto aggressive - ha prodotto alcuni effetti sulla posizione competitiva di Esaote, sia in Italia sia all'estero, malgrado l'azienda abbia investito mediamente oltre il 10% del proprio fatturato negli anni 2012-2014 non ha sviluppato nuovi prodotti, l'insieme di questi fattori ha costretto l'azienda a scrivere un nuovo piano industriale condiviso con il sindacato e il ministero dello Sviluppo Economico e reso operativo dal nuovo Management.

YF Capital è un fondo di private equity co-fondato da Jack MA (fondatore e presidente del gruppo Alibaba) e David YU (ex presidente di Focus Media). Shanghai FTZ Fund Management è il primo fondo free trade zone cinese.

Oltre ai fondi di investimento, nella cordata asiatica vi sono anche Beijing Wangdong Medical technology, Jangsu Yuyue Science & Technology Development e Shanghai Kangda Medical Equipment Group, tutte aziende che si occupano dello stesso settore di Esaote.

Il perfezionamento dell'operazione è previsto per i primi giorni del 2018. Il consorzio metterà a disposizione di Esaote le reti distributive per aumentare la penetrazione nel mercato cinese della diagnostica per immagini ed Esaote distribuirà i principali prodotti del Consorzio nei mercati internazionali in cui opera. Ora siamo pronti per intraprendere una nuova entusiasmante fase con il sostegno dei nostri nuovi azionisti che sono fortemente impegnati nel settore medicale e credono in un grande futuro per Esaote.

Altre Notizie