Erdogan convoca vertice della Organizzazione della Cooperazione Islamica su Gerusalemme

Gerusalemme, Erdogan convoca summit islamico il 13 dicembre

Erdogan convoca vertice della Organizzazione della Cooperazione Islamica su Gerusalemme

Ed Erdoğan non ha perso l'occasione di lanciare una polemica sulle dispute storiche tra Ankara e Atene.

Il presidente Erdogan che sarà in Grecia per due giorni ha attaccato Atene chiedendo di discutere di confini e del trattamento della minoranza musulmana in Grecia, in particolare quella di origine tuca che vive nella parte Nord del Paese. "Questo trattato non è negoziabile per noi...non richiede né revisioni né aggiornamenti", ha dichiarato il capo di stato greco.

Il primo ministro greco Alexis Tsipras ha avuto un incontro con Erdogan. Un volano per rilanciare commercio e turismo, dopo il dimezzamento dell'interscambio negli ultimi quattro anni a 2,6 miliardi di dollari. L'accordo tra Bruxelles e Ankara del marzo 2016 resta il punto di riferimento, anche se Erdogan continua a denunciare le "promesse non mantenute" dell'UE sul trasferimento dei fondi. E dalla Grecia - solo il secondo Paese Ue ad accoglierlo dopo il golpe - potrebbe riaprirsi anche un dialogo con Bruxelles.

Altre Notizie