Salvator Mundi, l'acquirente è l'erede al trono saudita

'Salvator Mundi', l'acquirente è uno sceicco. Sarà esposto al Louvre di Abu Dhabi

Svelata l'identità dell'acquirente del “Salvator Mundi”: ecco di chi si tratta

E' venuto allo scoperto il misterioso acquirente del 'Salvator Mundi', l'ultima opera di Leonardo da Vinci in mani private comprata all'asta da Christie's il mese scorso per la cifra record di 450,3 milioni di dollari. Il nome dell'acquirente non era stato reso noto fino a questo momento.

Christie's intanto non ha voluto confermare l'identità, né Bader ha risposto alla richiesta di precisazioni da parte del quotidiano americano. L'unica certezza rimane il luogo di destinazione dell'opera di Leonardo. Il dipinto sarà esposto al Louvre di Abu Dhabi.

Di Bader si sa molto poco: si tratta di un personaggio semisconosciuto e non ha fonti note di reddito.

E' invece il Times a spiegare che Bader è un principe che appartiene a un "ramo laterale" della famiglia reale saudita.

L'acquisto del Mundi è avvenuto proprio nei giorni delle purghe di Salman, quando la Corona ordinò l'arresto di oltre 200 principi sauditi per combattere la corruzione e le grandi ricchezze. E aveva fatto intendere di una trattativa in tal senso, non tanto per acquistarlo ma per esporlo, magari in occasione del quinto centenario della morte di Leonardo che cadrà nel 2019.

Altre Notizie