Perotti piega il Qarabağ, spettacolo Roma

Twitter Ro,a

Twitter Roma

Roma decisamente propositiva in attacco, ma il Qarabag è completamente chiuso.

La Roma non parte fortissimo, consapevole di poter gestire il risultato, con un occhio al risultato di Stamford Bridge, dove un Chelsea già qualificato ma che deve consolidare il primo posto con una vittoria, ospita l'Atletico Madrid alla ricerca di 3 punti per sperare in un passo falso dei giallorossi.

Primato de girone, notte indimenticabile...

Si e no. Quando sei nella posizione di qualificarti hai sempre motivazioni in più quando sei a giocare in casa.

NOTE: Ammoniti: Guerrier (Q), Yunuszada (Q), Michel (Q), Rzezniczak (Q), Dzeko (R).

GIALLOROSSI INNOCUI PER 45' - La Roma non è riuscita a mettere in pratica quanto richiesto alla vigilia di Di Francesco. "C'è bidogno dell'atteggiamento positivo che ho anch'io". Sehic si è dovuto preoccupare solo degli inserimenti di Manolas che, su due calci da fermo, un angolo ed una punizione da sinistra, gli ha creato due grattacapi: prima con una deviazione di tacco su un tiro da fuori di El Shaarawy e poi con un colpo di testa sfiorato che è finito un mt a lato.

Nel finale la squadra di Di Francesco, dopo un primo tempo tutt'altro che convincente, torna a premere sull'acceleratore. Poi è toccato a Nainggolan, su una respinta corta della difesa azera, impegnare Sehic a terra con un forte destro dal limite.

Nella ripresa la Roma alza i ritmi di gioco, per trovare il gol che le darebbe la certezza della qualificazione: al 49′ Nainggolan ci prova dai 20 metri, ma Sehic blocca a terra. La Roma non chiude e il Qarabag va vicino al clamoroso pari.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. A disp.: Skorupski, Juan Jesus, Moreno, Gonalons, Pellegrini, Gerson, Schick. All. All.: Di Francesco 5.

Qarabag: Sehic 6,5; Medvedev 5,5, Yunuszada 5, Rzezniczak 5,5, Guerrier 5,5; Qarayev 5,5; Ismayilov 5 (31′ st Dani Quintana 5,5), Michel 5, Richard Almeida 5,5, Madatov 5 (40′ st Sheydaev sv); Ndlovu 5,5 (40′ st Ramazanov sv). A disp.: Kanibolotskiy, Hüseynov, Amirguliyev, Diniyev.

Altre Notizie