Instagram: nuova funzione consente di salvare le Storie

Instagram

Instagram: nuova funzione consente di salvare le Storie

Se consideriamo che ben 14 milioni di italiani (circa un quarto della popolazione complessiva) hanno un account su Instagram, secondo quanto riferito in proposito dal product manager di Instagram Hermal Shah, è comprensibile la scelta di introdurre anche la comunità italiana all'interno dell'esperimento.

La prima novità riguarda l'archiviazione di una Storia: quando appare, la nuova funzione Archivio consente di salvare le Storie passate oltre la loro tradizionale data di scadenza di 24 ore.

Le storie salienti appaiono in una nuova sezione sul profilo sotto la biografia personale.

Per modificare o rimuovere un momento saliente, è sufficiente toccare e tenere premuta la storia saliente sul proprio profilo.

A partire dal 5 dicembre 2017 le storie di Instagram verranno salvate in automatico nell'Archivio Storie quando scadono.

Instagram
Instagram: nuova funzione consente di salvare le Storie

Nel nuovo spazio sul profilo si potranno inserire delle Storie pubblicate in precedenza, che sono ritenute particolarmente significative (un po' come i "pinned tweet").

Ancora una volta ispirandosi a Snapchat, ecco a disposizione degli utenti Archive, ovvero - come suggerito dalla parola stessa - un archivio cloud contenente tutte le Storie che andremo a condividere su Instagram.

Come accennato, le due nuove funzionalità di Instagram, sostanziate nell'Archivio per le Storie, e negli Highlights per raccogliere, raggruppare, ed evidenziare alcuni contenuti, sono attualmente in fase di rilascio, tramite un roll-out, sulle piattaforme operative Android e iOS, e non tutti potranno avvalersene allo stesso tempo: occorrerà qualche giorno affinché cotali feature siano a regime per tutti gli utenti.

L'applicazione, già aggiornata alla versione più recente, potrà essere scaricata gratuitamente da questa pagina del Google Play Store per chi possiede uno smartphone Android e da questa pagina dell'App Store per chi possiede un iPhone.

Altre Notizie