Lombardia, Cattaneo a Tavolo Autonomia

Lombardia, Cattaneo a Tavolo Autonomia

Autonomia Lombardia, insediato tavolo. Maroni: "Chiudere su risorse entro gennaio"

La delegazione del Consiglio regionale, guidata dal Presidente del Consiglio Raffaele Cattaneo, ha partecipato oggi al tavolo di lavoro tra Regione Lombardia, Regione Emilia-Romagna e governo per la negoziazione di nuove forme di autonomia alla luce del referendum dello scorso 22 ottobre e dell'approvazione della Risoluzione del parlamento lombardo.

L'incontro si terrà a partire dalle ore 12:00, nella pausa dei lavori consiliari, presso Palazzo Lombardia, Belvedere - Nucleo Uno - 39esimo piano. "A gennaio invece la trattativa sarà sulle risorse, da chiudere entro la fine di gennaio con un accordo che eviti la contaminazione della campagna elettorale". Inoltre, ha espresso apprezzamento per l'interesse col quale l'esecutivo nazionale sta seguendo il negoziato e per l'impegno assunto dal sottosegretario agli Affari regionali, Gianclaudio Bressa, a chiudere l'iter istituzionale con un accordo formale prima dello scioglimento delle Camere. "Questo è impossibile - ha osservato a margine dellinsediamento a Milano del tavolo sull'autonomia - da un punto di vista costituzionale così come è impossibile la richiesta che fa il Veneto dei nove decimi" di entrate fiscali che rimangono sul territorio. "Stiamo parlando di un regionalismo differenziato che e' su singole materie e competenze, se fosse su tutte sarebbe una Regione a statuto speciale cosa che non e' perche' le regioni a statuto speciale sono definite dalla Costituzione e quelle cinque sono". A chi gli chiedeva se c'è ottimismo sull'esito della trattativa, ha risposto: "Non è una questione di ottimismo o pessimismo ma è importante che ci sia la trattativa. Se noi sbagliamo questa prima fase, dimostriamo che non siamo in grado di dare attuazione al terzo comma del 116". "Non è che alla fine di questo ci saranno delle risorse in più".

Comunque per Bressaassolutamente impossibile" che la Lombardia possa ottenere tutte le 23 materie trasferibili, nell'ambito della trattativa con il Governo per la maggiore autonomia. Quindi, stiamo discutendo di autonomia amministrativa che può comportare anche un' autonomia legislativa.

Altre Notizie