Insigne non infierisce su Ventura: "Ci ha insegnato tanto, va ringraziato"

Insigne: “Grande vittoria contro il Milan. Mi spiace non andare al Mondiale”

Insigne dopo Napoli-Milan: «Vittoria di grinta e cuore. Ventura? Lo ringrazio comunque»

Questa vittoria conta più delle altre? Un Insigne grande con le grandi, che con le sfide importanti si esalta, e regala spettacoli come quello andato in scena ieri sera al San Paolo davanti a 40mila spettatori.

Siamo a metà novembre e siete primi, lo scudetto resta un sogno o si è trasformato in obiettivo? Voi quanto ci credete nello spogliatoio? Non mi piace fare polemica e ho sempre detto che rispetto le decisioni dellallenatore, sono fiero di aver fatto parte di quel gruppo che è un grandissimo gruppo”.

Allungo sulla Juve. Il Napoli col successo di sabato si porta a +4 dalla Juventus sconfitta a Genova dalla Sampdoria, ma rimane solo a +2 dall'Inter seconda in classifica e potenzialmente dalla Roma che deve recuperare il turno contro la Samp.

Il Sole 24 ORE incoraggia i lettori al dibattito ed al libero scambio di opinioni sugli argomenti oggetto di discussione nei nostri articoli.

Una difesa sincera e sentita, tanto che quando gli viene chiesto cosa pensava del suo scarso minutaggio, Insigne ha rincarato la dose: "Ci poteva stare che non giocassi, l'allenatore fa le sue scelte".

Ancora una volta appare Hamsik il giocatore più sottotono del Napoli e, come accade ormai dall'inizio del campionato, Sarri nel secondo tempo lo sostituisce inserendo Zielinsky: la mossa si rivela azzeccatissima perché è lui a firmare il raddoppio del Napoli, complicando ancora di più la vita ai rossoneri.

"Si, abbiamo tanti calciatori tecnici e possiamo giocare in molti modi".

Altre Notizie