Donna perde la vita a 58 anni: sospetto caso di "mucca pazza"

Caso sospetto di mucca pazza donna campana deceduta

Castellammare, donna di 58 anni muore a causa del morbo della “mucca pazza”

Era affetta da Creutzfeldt-Jakob, variante umana di quello che è conosciuto come morbo della "mucca pazza", la cinquantottenne deceduta una settimana fa a Castellammare di Stabia.

Lì i medici le hanno diagnosticato la malattia di Creutzfeldt-Jakob, una variante del morbo della mucca pazza che colpisce l'uomo. Così è stato. Il suo caso è stato anche al centro di una segnalazione inviata al Ministero della Salute dallo staff dell'ospedale di Isernia.

In Campania nessuno era riuscito a dare una diagnosi precisa alla donna, che è stata infatti trasportata nel Molise, all'ospedale di Isernia, dove poi è spirata. E portarono la loro parente presso la struttura sanitaria molisana.

Come riporta il sito internet mertopolisweb.it, i primi problemi sono iniziati nel mese di Agosto, quando la 58enne iniziò ad accusare disturbi di memoria e di equilibrio; disturbo che subito misero in allerta i familiari che decisero di approfondire e fare accertamenti, ma i professionisti consultati in Campania accennavano solo a una malattia neurodegenerativa, senza riuscire a formulare una diagnosi precisa. Gli specialisti molisani spiegarono alla famiglia che purtroppo non c'erano cure possibili per contrastare questo morbo e che rimaneva poco tempo alla donna. Una donna di 58 anni, infatti, è morta dopo 4 mesi, a seguito di un progressivo peggioramento delle sue condizioni.

Altre Notizie