Addestratore sbranato da bull terrier

Addestratore sbranato da cane, morto nel torinese

Sbranato dal cane di un amico Morto un addestratore

Ad aggredirlo sarebbe stato il bull terrier di un anno e mezzo che gli era stato affidato nella giornata da un amico di Chivasso, per iniziare un percorso di addestramento. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, il giovane era già morto.

Il corpo di Davide Lobue, 27 anni di Rivoli, questo il nome della vittima, presentava infatti segni di profonde morsicature e graffi. A lanciare l'allarme è stato un vicino di casa, un ragazzo di 16 anni che aveva sentito il bull terrier abbaiare. L'animale ha attaccato il ventiseienne alla testa, al collo, ai polpacci, a una coscia e alle braccia. Su disposizione del veterinario dell'Asl di Chivasso il cane è stato affidato ad un canile di Settimo Torinese. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. Secondo quanto ricostruito dai militari della Stazione di Cavagnolo e riportato da 'La Repubblica', il proprietario del cane, impegnato in un concerto a Milano, aveva chiesto all'addestratore di occuparsi del cane, che aveva problemi comportamentali.

L'addestratore di cani è stato ritrovato nel giardino recintato del condominio.

Sia il bull terrier sia l'area dove è avvenuta la tragedia sono stati posti sotto sequestro.

Altre Notizie