La donna uccisa nel sottopasso di piazza della Croce Rossa a Roma

Roma cadavere di una donna trovato in un sottopasso

Il luogo del ritrovamento

A constatare lo stato del corpo senza vita della donna ritrovata morta questa mattina nel sottopasso di piazzale della Croce Rossa, a Roma, e' stato il medico legale giunto sul posto insieme al magistrato di turno e alla Squadra mobile.

Trovata donna morta in un sottopasso a Roma, vicino a Porta Pia: la vittima era seminuda e con profonde ferite sul cadavere. Borsa e vestiti erano accanto al corpo.

Come spiega il Corriere della Sera, sul cadavere sono stati rinvenuti forti segni di ferite alla testa e sul volto, come se fosse stata presa di mira e sfregiata: non è chiaro per ora se la vittima sia una senzatetto dei tanti che affollano i sottopassi romani o se invece possa essere stata portata lì dopo l'omicidio, spogliata e lasciata solo con degli stivali addosso. Il sottopasso e' utilizzato dai senza fissa dimora come ricovero di fortuna e all'interno si trovano spesso coperte e cartoni. La donna sarebbe stata trovata con accanto a sé una spazzola e alcuni effetti personali. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, anche quella di una violenza sessuale. Per quei delitti - l'uccisione di una donna trans rumena all'Eur e di un nordafricano in zona Tiburtina - è stato fermato un uomo romano di 35 anni, fortemente indiziato di essere l'autore del duplice omicidio.

Altre Notizie