Italia, Ventura: "Non mi sono dimesso"

Retroscena Italia: Ventura voleva dimettersi dopo il ko in Svezia

Italia da rifondare: Di Biagio in pole per traghettarla a un Ct top

Per ora la certezza più assoluta è che non sarà più Ventura a guidare una squadra da rifondare, nonostante non siano arrivate le sue dimissioni.

Il retroscena sulle dimissioni di Ventura.

Italia, Ventura già esonerato da contratto.

Nel frattempo, da Sky Sport arriva l'indiscrezione sui malumori che avrebbero rovinato lo spogliatoio già dopo l'andata con la sconfitta contro la Svezia a Solna.

"Sono dispiaciuto - ha aggiunto Ventura - perche' lo stadio stasera per l'ennesima volta ho capito cosa vuole dire allenare la Nazionale, qualcosa di eccezionale".

"Mi scuso con il preparatore se ho dato un'indicazione tattica che non mi spettava - l'amara conclusione di De Rossi - ma se mi avessero detto che dovevo entrare, sarei entrato.". "Ce lo promette?", e il tecnico risponde "Sì".

Dopo l'eliminazione dell'Italia dai playoff per i Mondiali 2018, emerge un clamoroso retroscena sulla posizione di Giampiero Ventura.

"Non mi sono dimesso perche' non ho parlato col presidente: le considerazioni sono tante, devo parlare con la Federcalcio". Quando si ottiene un risultato, meritato o immeritato conta poco, quando non lo fai la colpa è dell'allenatore. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro, di aver lavorato con grandi campioni e con altri a cui auguro di diventarlo. Un'era azzurra è finita, ma il futuro è un'incognita. La mia colpa maggiore, fino alla partita con la Svezia eravamo in piena... era quello che ci aspettavamo tutti. La colpa è di aver fatto due partite senza subire un gol, ma avere perso 1-0 senza segnare. L'esito lo conosciamo: eppure se avessimo pensato solo per un momento ad un deciso cambio della guida tecnica, chissà cosa sarebbe successo ieri.

In attesa di un Ct di primo livello (Ancelotti e Conte i preferiti), sulla panchina dell'Italia potrebbe sedersi un traghettatore: in pole Di Biagio.

Altre Notizie