Italia-Svezia, le formazioni ufficiali: Gabbiadini e il "ripescato" Jorginho dall'inizio

Nazionali

Nazionali

Italia-Svezia è ormai alle porte: è la resa dei conti definitiva per decidere chi andrà al Mondiale della prossima estate. L'Italia non riescono a ribaltare il risultato della sfida di andata contro la Svezia, che pareggia a Milano e vola in Russia. L'ultima e unica mancata qualificazione degli azzurri a una Coppa del Mondo risale al 1958. Per questo guardare il contrario, da impensabile, sarebbe uno scenario da catastrofe sportiva. Dunque non ci sarà Insigne, almeno non dal primo minuto.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (31' st Bernardeschi), Parolo, Jorginho, Florenzi, Darmian (18' st El Shaarawy); Gabbiadini (18' st Belotti), Immobile. Per Ventura, Tavecchio e tutti i vertici federali, ora, si apre la lunga stagione dei processi e delle condanne.

Dall'altra parte ci saranno altre modifiche: Andersson infatti recupera Lustig, tornato dalla squalifica e pronto a soppiantare Krafth, ma saranno out per infortunio Ekdal e Larsson. Le fasce saranno presidiate da Claesson e Forsberg, davanti tandem d'attacco formato da Toivonen e Berg. A centrocampo chance dal 1' per Johansson, l'autore del tiro velenoso che con deviazione di De Rossi ha ingannato Buffon all'andata.

Altre Notizie