Pd: Renzi, la campagna elettorale è alle porte. Ora sforzo unitario

Pd, Renzi:

Renzi alla direzione Pd: "Futuro è pagina bianca: o la scriviamo noi o la destra"

Il segretario Pd lo ha detto parlando in direzione: "Vogliamo o no aprire un dibattito serio sia alla nostra sinistra che al centro dello schieramento su quello che possiamo fare insieme?"

Renzi ha poi fatto sapere che ha chiesto a Paolo Siani, il pediatra amico di Giancarlo, se vuole candidarsi con il Partito Democratico. Il segretario del PD ha chiesto a Piero Fassino di essere accanto a lui durante la campagna elettorale, con un ruolo che non ha voluto precisare: "Mi hanno accusato di perseguire la filosofia del'uomo solo al comando". In questi anni c'è stato un "migliorato". "Chi si esercita in abiure non si ricorda come stava il Paese tre anni fa". Non intestare questo lavoro al Pd sarebbe illogico, assurdo e inspiegabile.

"La sfida è il futuro, è una pagina bianca da scrivere: o la scriviamo noi o la scrive la destra". "Chi vorrà rompere - ha detto ancora invitando i potenziali alleati a decidere "in tempi brevi" - lo dovrà fare in modo trasparente e chiaro, perché da noi non troverà alcuna sponda". "Il nostro obiettivo è essere il gruppo più numeroso in Parlamento, con la coalizione che faremo siamo già oggi avanti agli altri", assicura sondaggi riservati alla mano. "Poi vogliamo il dialogo a sinistra in primis con Cp, a cui lanciamo parole di dialogo e disponibilità, e vogliamo un confronto con Mdp, SI e Possibile". Il movimento cinquestelle punta sul reddito di cittadinanza noi sulla riduzione delle tasse che deve partire dall'Irpef. "Chiedo a tutti di essere aiutato in questo percorso", ha concluso Renzi.

Altre Notizie