Parigi due anni dopo, Macron ricorda le vittime degli attacchi terroristici

Bataclan i tatuaggi dei sopravvissuti Un marchio per non dimenticare

Afp 1 di 13 Afp 2 di 13 Afp 3 di 13 Afp 4 di 13 Afp 5 di 13 Afp 6 di 13 Afp 7 di 13 Afp 8 di 13 Afp 9 di 13 Afp 10 di 1

Lo scorso 31 ottobre, il Governo francese ha disposto il termine dello stato di emergenza. Dal primo novembre è in vigore la nuova legge sulla sicurezza.

Il braccio destro del presidente Emmanuel Macron ha poi sottolineato che "il livello di minaccia rimane ovviamente elevato" anche se a suo avviso - dopo la disfatta militare dell'Isis in Siria e Iraq - "organizzare delle azioni è probabilmente più difficile".

Due anni fa gli attacchi terroristici di Parigi nei quali persero la vita 130 persone. Jesse Hughes, il leader della band, è vestito di bianco. La cerimonia, secondo quanto richiesto dalle associazioni interessate, si svolgerà in maniera sobria. Macron non terrà alcun discorso, osserverà un minuto di silenzio in ognuno dei luoghi della strage.(V.Arn.) riproduzione riservata ®.

Altre Notizie