Playoff Mondiali 2018, Danimarca-Irlanda 0-0: Randolph chiude la saracinesca

La gara di Christian Eriksen

Playoff Mondiali 2018, Danimarca-Irlanda 0-0: Randolph chiude la saracinesca

Allo stadio Parken di Copenaghen, la Danimarca ospita l'Irlanda per l'ultima partita d'andata dei playoff validi per la qualificazione al Mondiale. Il muro irlandese regge all'onda d'urto del tridente di casa, con l'atalantino Cornelius insieme a Sisto e Jorgensen, supportati dalla fantasia di Eriksen e Delaney. O'Neill risponde lasciando solo Murphy come terminale offensivo, e sperando che McClean ripeta quanto fatto in Galles o che Brady distilli un po' di talento.

Nella Danimarca quelli che avrebbero dovuto condurre la squadra, cioè il difensore Kjaer coi lanci lunghi e il talentuoso Eriksen, hanno brillato a intermittenza, anche se a fine primo tempo proprio i biancorossi hanno potuto dire di aver sfiorato la marcatura, con la doppia parata di Randolph su Stryger Larsen e Cornelius e soprattutto il clamoroso errore di Sisto a porta praticamente spalancata. Il pallino del gioco resta in maniera abbastanza decisa tra le mani dei padroni di casa, che non riescono però a costruire una quantità di occasioni da gol tale da giustificare rimpianti per lo 0-0 finale. L'Irlanda incassa e la prima vera occasione arriva sul finire del primo tempo: al 44′ Christie fugge sulla destra, conclude ma Schmeichel respinge la conclusione. Con la partita avviata verso lo zero a zero, il finale è vibrante: al 44' Shane Duffy cerca il colpaccio di testa ma trova un Kasper Schmeichel assolutamente pronto. Tutto rimandato a martedì sera quando a Dublino ci si giocherà il pass per la rassegna iridata: ai nordici basterà un pareggio con gol, i verdi saranno obbligati a vincere per tornare a giocare i Mondiali.

Altre Notizie