Francia. Ancora rilevazioni della nube radioattiva dall'est

Nucleare: l'origine della nube radioattiva che ha investito l'Europa

Il mistero della nube radioattiva sull'Europa: «Incidente in impianto nucleare in Russia o Kazakistan»

Una nube radioattiva si aggira sull'Europa. "I livelli rilevati non hanno conseguenze né sulla salute umana né sull'ambiente", ha dichiarato L'Irsn escludendo la Francia come settore di provenienza della nube perché "un incidente di questa portata in Francia avrebbe sicuramente comportato delle misure per la protezione della popolazione a una distanza di qualche chilometro dalla sorgente". Il corrispondente comunicato è stato pubblicato sul sito dell'agenzia. Dopo il 13 ottobre l'elemento non è stata più rilevato. Un portavoce ha poi precisato che l'incidente potrebbe essere avvenuto in Russia o forse in Kazakistan.

La nuvola radioattiva sarebbe composta di rutenio 106, un elemento radioattivo che si usa in medicina nucleare, ma è anche un sottoprodotto del trattamento dei combustibile nucleare esaurito. Il guardian dice che una portavoce del ministero per le emergenze russo non ha potuto commentare nell'immediato, mentre non è satato possibile raggiungere le autorità kazake. Un "incidente", quindi, che si sarebbe verificato non nei giorni scorsi ma addirittura a settembre o ad ottobre. Le autorità di entrambi i paesi però hanno affermato di non essere a conoscenza di alcun incidente nelle loro centrali nucleari.

Accetta la privacy policy e la cookie policy per visualizzare il contenuto.

Altre Notizie