Celebrazioni in ricordo dei caduti di Nassirya a Putignano

Caselle in Pittari: oggi la cerimonia pubblica per commemorare le ...

Domenica Soliera ricorda i caduti di Nassiriya

A Carema è stata inaugurata piazza Caduti di Nassiriya.

"Vogliamo onorare sempre la memoria di persone che hanno perso la vita facendo il proprio dovere - ha affermato l'assessore Miccichè - perché questi semi di solidarietà diventino esempio per il nostro agire quotidiano di uomini e donne nella società".

La domenica si era aperta in piazza Roma con l'ormai tradizionale alzabandiera dell'Accademia militare, con il Reggimento Allievi schierato di fronte alla facciata del Palazzo Ducale sulle note dell'Inno di Mameli. Carema ha scelto infatti di non dimenticare chi ha dato la vita per la Patria. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco Roberto Solomita e i comandanti delle Compagnie dei Carabinieri di Carpi e di Soliera Alessandro Iacovelli ed Ennio Apicella. Vi erano anche vari primi cittadini del terriorio, le associazioni combattentistiche, la fanfara dela Valle Bormida.

Furono 19 le vittime italiane nell'attentato: 12 carabinieri, 5 militari dell'esercito e 2 civili italiani, fra cui il regista Stefano Rolla che stava realizzando un documentario.

Il carabiniere Andrea Filippa, di guardia all'ingresso della base, riuscì a uccidere i due attentatori suicidi, tant'è che il camion non esplose all'interno della caserma ma sul cancello di entrata, evitando così una strage di più ampie proporzioni. Paese che ha voluto ricordare il suo valoroso morto durante la cerimonia del 4 Novembre nel 2016 dedicandogli una lapide.

Altre Notizie