Formula 1: Hamilton domina anche in Brasile, Vettel quarto

Lewis Hamilton

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

Cambiano gli interpreti, non il risultato. A proposito dei dati statistici relativi alla griglia di partenza in questa stagione della Formula 1, va sottolineato il fatto che monopolizzare la prima fila non sembra portare molto bene a chi riesce a dominare al sabato: a Sakhir dopo un grande sabato Mercedes vinse Sebastian Vettel, a Sochi la gioia della Ferrari fu spenta dalla partenza da manuale di Valtteri Bottas che fu decisiva per la vittoria del finlandese, a Montecarlo finalmente la scuderia che ha dominato il sabato è riuscita poi a vincere la domenica, ma ricorderete tutti molto bene la delusione di Kimi Raikkonen per il sorpasso subito da Vettel nel gioco dei pit-stop. Il britannico della Mercedes, infatti, domani scatterà dal fondo dello schieramento perchè è rimasto vittima di un impressionante botto alla Ferradura con la sua W08. In ogni caso cercare di finire al meglio la stagione è un dovere, anche per porre ottime basi in ottica 2018, dunque partire davanti alla Mercedes sarebbe molto importante anche in una gara che di per sé non avrebbe più molto da dire. Chi cerca una strategia diversa è Ricciardo, sesto tempo, con le soft: ma l'australiano perderà 10 posizioni sullo schieramento per la sostituzione della MGU-H, dopo il ritiro in Messico. L'assalto al tempo per evitare il taglio parte negli ultimi 120 secondi, Massa si migliori tantissimo piazzandosi in quarta posizione, mentre il suo compagno di squadra, Lance Stroll, chiude in penultima posizione. Dietro di lui Ericsson, mentre davanti a loro, ma senza passare il taglio ci sono Wehrlein e Pierre Gasly, battuto da Hartley che prende l'ultimo posto disponibile. Vettel e Raikkonen inseguono da distanza ravvicinata, prima che il tedesco compia il sorpasso fermando il cronometro in 1:08.494.

Vettel: "Abbiamo un buon ritmo per domani, sono fiducioso. Nell'ultimo giro ho premuto un po' troppo sui freni e mi è costato la pole". Oltre il decimo Ricciardo, tallonato da vicino da Verstappen.

Altre Notizie