F1, anche in Brasile dominio Mercedes

GP Brasile F1 2017 libere Mercedes. Hamilton “Siamo in una posizione discreta”

Gp Brasile F1, Libere 2: le due Mercedes dominano la sessione

Aveva accarezzato a lungo la possibilità di concedere il bis replicando la pole position ottenuta in Messico anche in Brasile: Sebastian Vettel, però, si è trovato a fare i conti con la Mercedes di Valtteri Bottas che, proprio all'ultimo, gli ha negato la chance di partire ancora una volta davanti a tutti. Volevo farcela ma non sempre succede, forse ho avuto un po' paura, sono stato un po' timido quando ho frenato, ho frenato un po' presto alla prima curva e perso un po' di tempo rispetto al primo run.

Il passo gara della Ferrari numero 5 è stato ottimo sia con gomme Supersoft che con le Soft, ma le W08 Hybrid sembrano avere qualcosa in più, almeno sino a oggi. "La macchina non era male, il feeling andava bene, penso che domani andrà bene".

Esteban Ocon, con il settimo tempo si è confermato il pole-man degli altri, seguito da Felipe Massa che, dopo diverso tempo, ha chiuso il venerdì positivamente. Problemi di assetto, di set up e probabilmente anche di telaio hanno afflitto i ragazzi durante le prove.

Q1 - Inizia letteralmente con il botto la sessione di qualifica del Gran Premio di Brasile: Lewis Hamilton si schianta contro le barriere e termina le sue qualifiche dopo pochissimi minuti. In seconda fila l'altra Ferrari di Raikkonen (che in conferenza stampa ha promesso battaglia per il 2018) e Verstappen. Un probabile errore di guida alla base dell'incidente, con la Mercedes ampiamente danneggiata nella parte sinistra ed il campione del mondo che è dovuto rientrare mestamente ai box.

Tre sessioni di qualifiche che sono state quindi fortemente caratterizzate dall'incertezza del tempo e dalla mancanza del protagonista di questa stagione. Vettel e Raikkonen inseguono da distanza ravvicinata, prima che il tedesco compia il sorpasso fermando il cronometro in 1:08.494.

Raikkonen è apparso meno soddisfatto del settaggio della sua Sf70-H, ma conta di trovare una soluzione domani prima delle qualifiche.

La sfida vera però sarà domani, quando alle 17 scatteranno le monoposto e vedremo chi sarà in grado di dare spettacolo e chi porterà a casa una vittoria emozionante.

Altre Notizie