Ag. Berardi: "Monitorato da grandi club. Tornare da Di Francesco? Un onore"

Domenico Berardi

Domenico Berardi

Parola di Simone Seghedoni, l'agente di Domenico Berardi, attaccante in forza al Sassuolo. "Abbiamo molta stima per Di Francesco, gli dobbiamo dire grazie umanamente e professionalmente".

Berardi era uno dei primi obiettivi di Piero Ausilio per l'estate ma l'arrivo di Walter Sabatini e Luciano Spalletti sommato alla valutazione eccessiva fatta dal Sassuolo ha portato l'Inter a defilarsi pur continuando a seguirlo: "Domenico non s'è mai pentito di nulla, ha scritto la storia col Sassuolo e ha scelto di continuare a viverla". Le parole dell'allenatore sono state graditissime, con il giocatore ha un rapporto bellissimo. Non c'è nessun tipo di rammarico. La Roma? Se ci sarà la possibilità di tornare a lavorare con Di Francesco sarà un onore ma ora il giocatore deve pensare solo al Sassuolo. Questa estate lo hanno cercato in tanti e Squinzi ha alzato la cifra. Il talentino calabrese, reduce da una distorsione al ginocchio destro contro l' Udinese, ha ripreso ad allenarsi a parte e, se non per Benevento, potrebbe essere a disposizione di Bucchi la settimana seguente, sabato 25 quando i neroverdi affronteranno al Mapei Stadium l'Hellas Verona in una gara da vincere assolutamente non solo per i punti in palio, ma anche e soprattutto per confermare la panchina del tecnico. La porta non è chiusa nei confronti di nessuno, il ragazzo è intelligente ed è monitorato da grandi club. "Il resto è tutto prematuro".

Altre Notizie