Abuso d'ufficio e corruzione: arresti domiciliari per Alfredo Romeo

Una ordinanza di arresti domiciliari è stata eseguita nei confronti di Ciro Verdoliva, direttore generale dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Il manager è accusato di abuso e corruzione nell'ambito di una inchiesta legata alla gestione di un appalto.

Sono tre diversi filoni di ipotesi corruttive relative all'ospedale Cardarelli di Napoli, alla Soprintendenza per i beni culturali di Roma e al Comune di Napoli. Verdoliva era gia' stato coinvolto in una tranche di inchiesta sull'imprenditore Alfredo Romeo.

Un fulmine a ciel sereno per l'ospedale più grande del Mezzogiorno che arriva poche ore dopo la conferenza stampa di martedì dove sono stati diffusi i dati del Centro Dafne - Codice Rosa.

A causa di un afflusso straordinario di pazienti, l'Azienda ospedaliera di rilievo nazionale Antonio Cardarelli di Napoli ha attivato l'unità di crisi.

Altre Notizie