NIS America: Microsoft non supporta a dovere i giochi giapponesi

NIS America: Microsoft non supporta i giochi giapponesi

Microsoft non supporta a dovere i giochi giapponesi, secondo NIS America

Sin dal lancio della prima Xbox, Microsoft ha spesso provato a fare breccia nel mercato videoludico giapponese. "Per Microsoft, sai, i giochi giapponesi sono ancora un elemento di nicchia, a prescindere da quello che potrebbe essere".

Parlando ai microfoni di MCV UK, il CEO di NIS America, Takuro Yamashita, ha infatti spiegato che è proprio Microsoft a non dare il giusto supporto ai titoli nipponici, in quanto non dispone di una struttura in grado di favorire titoli di nicchia e a produzioni di piccole dimensioni.

"Cerchiamo sempre di prestare attenzione alla domanda e capire dove si trova la nostra fan base", ha aggiunto Alan Costa, produttore senior associato. Il Presidente di NIS America non preclude comunque la possibilità di lavorare per la console Microsoft: "Non siamo contrari a provare cose nuove". Disgaea 5 su Switch è stata una di quelle e ha pagato, ecco perché stiamo andando decisamente avanti.

Altre Notizie