Visceral Games chiude i battenti

La versione più conosciuta e meno recente del logo di Visceral Games

La versione più conosciuta e meno recente del logo di Visceral Games

È infatti arrivata la notizia che Electronic Arts ha chiuso il team di sviluppo di Dead Space e Battlefield Hardline. Il titolo passerà ora nelle mani di uno dei team interni di EA Worldwide Studios, che sarà guidato da EA Vancouver.

Patrick Söderlund, vice presidente esecutivo di EA, ha spiegato che il gioco è stato testato e la compagnia ha preso la decisione di cambiare la direzione presa nello sviluppo.

Gli sviluppatori in questione, come riportato da Kotaku, erano impegnati negli ultimi tempi nella creazione di un videogioco dedicato alla saga di Star Wars, del genere action/adventure. Di conseguenza, il gioco di Star Wars previsto durante l'anno fiscale 2019 verrà affidato a qualcun altro.

"La nostra industria si sta evolvendo più rapidamente e drasticamente rispetto al passato". Secondo EA, nel corso del processo di sviluppo, la produzione ha valutato il concept di gioco con l'utenza e, ascoltando il feedback dei giocatori, ha deciso di virare su "qualcosa su cui la community voglia sempre tornare e che possa giocare per lungo tempo". Così come il modo di creare i giochi.

Visceral Games era al lavoro su un action adventure che aveva le forme di un gioco narrativo. "Era diventato chiaro che per offrire un'esperienza sulla quale voler ritornare, sarebbe stato opportuno un cambiamento". Manterremo la stessa, stupenda, autenticità visiva tipica dell'universo di Star Wars e ci focalizzeremo sul portare in vita una storia di Star Wars.

"La cosa importante è che stiamo portando il gioco a essere un'esperienza di condivisione che permetta più varietà ai giocatori, il tutto sfruttando le capacità del motore Frostbite e re immaginando gli elementi centrali del gioco per regalare ai giocatori un'avventura di grande profondità e varietà da esplorare".

Altre Notizie