#JuventusLazio, Strakosha: "Ho studiato Dybala in settimana"

Juventus lazio calcio SERIE A Sicilia Sport

#JuventusLazio, Strakosha: "Ho studiato Dybala in settimana"

"Per fortuna ho parato finalmente anche io un rigore". I CONSIGLI DEL PADRE - "Ho ascoltato i consigli di mio padre, non dando punti di riferimento a Dybala, regalando così la vittoria alla squadra". Dio mi ha aiutato e ci ha dato questo successo. Il portiere albanese, opponendosi con una prodezza al rigore calciato da Dybala a tempo a scaduto, è entrato ancora di più nel cuore dei tifosi biancocelesti, e con le sue ottime prestazioni ha attirato su di sé l'attenzione di appassionati e addetti ai lavori. "Le prime congratulazioni sono arrivate dalla mia famiglia, con mio padre che ha anche pianto - ha proseguito Strakosha - Mio padre (ex portiere, ndr) mi ha sempre dato dei consigli, che io non ho mai seguito".

La scorsa stagione la porta di Strakosha è rimasta inviolata solo in 6 partite su 38, e quest'anno la Lazio ha subito già 10 reti. Sicuramente è una delle cinque partite più belle della mia carriera, la Supercoppa è ancora sopra. Noi guardiamo avanti partita per partita, lavoriamo forte e sogniamo per stare tra le prime 5 ma rimaniamo sempre con i piedi per terra. Volevo per forza parare il rigore, sarebbe stato un peccato pareggiare dopo una gara giocata così. Questo inizio di campionato?

Strakosha dedica l'ultimo pensiero, poi, agli obiettivi della Lazio e al suo futuro (la Juventus avrebbe pensato a lui per difendere i pali bianconeri): "Abbiamo un ottimo gruppo e possiamo fare ancora grandi cose". Se ho preparato il rigore?

Altre Notizie