Avellino, scambio in culla: le mamme si accorgono solo due giorni dopo

Scambio di neonati ad Avellino, madre allatta per due giorni figlia non sua

Incredibile all'ospedale: neonati scambiati per due giorni

Dopo le opportune verifiche è stato accertato lo scambio di neonati che ha mandato su tutte le furie i genitori tanto da richiedere l'arrivo delle forze dell'ordine. Dopo essersi accorti dello scambio, la coppia ha provveduto immediatamente a denunciare la clinica dove è avvenuto questo incredibile errore. Due giorni dopo il ritorno a casa una delle madri ha notato che il numero posto sul braccialetto che viene fatto indossare ai neonati non corrispondeva a quello, con lo stesso numero, che viene dato alla partoriente.

Qualche ora dopo il parto, le due neomamme sono tornate nelle loro rispettive case, entrambe a Monteforte Irpino, nella provincia di Avellino, e tutto sembrava procedere per il meglio. E, per due giorni una delle mamme ha allattato la figlia "sbagliata". La clinica ha effettivamente verificato lo scambio di neonati e restituito così le bambine alla legittima madre. Sul caso vige il massimo riservo anche se è già noto che i primi ad essere convocati in questura sono stati il primario e le ostetriche. Le stesse però hanno deciso di presentare una denuncia nei confronti della clinica.

Altre Notizie